Aquarius migranti: situazione incandescente, scende in campo contro la chiusura dei porti anche Mario Balotelli. Il caso Aquarius sta dividendo l’opinione pubblica non soltanto dei leader europei, tante le città che hanno manifestato il proprio dissenso.

Aquarius migranti: se Torino avesse il mare…

Ci piace sempre immaginare come sarebbe Torino con il mare. Stasera sarebbe ancora più bello. Perché se c’è il mare c’è un porto, e sono convinto che stasera sarebbe aperto. Il porto sarebbe aperto anche perché il consiglio comunale, ad ampia maggioranza, ha votato la Carta di Palermo.

Scriveva così sulla sua pagina Facebook ieri sera l’assessore torinese Marco Giusta in merito all’accoglienza dei migranti a bordo dell’Aquarius.

Da NovaraOggi.it: Nave Aquarius: “Se Torino avesse il mare oggi il porto sarebbe aperto”

Festival antirazzista a Pontida, Balotelli sponsor

Il Festival dell’Orgoglio Migrante Antirazzista è pronto per la sua seconda edizione: le associazioni e i centri sociali si ritroveranno sabato 16 giugno per dire “no” alle discriminazioni e il luogo prescelto è proprio il territorio che da sempre è un simbolo per la Lega, Pontida.

Di avviso diverso è il cremonese doc Danilo Toninelli: il neo Ministro ha scelto di appoggiare le posizioni dei compagni di governo leghisti circa la chiusura dei porti, attirando su di sé anche l’ira della Cgil.

La maglietta di “Super-Mario”

Balotelli con la maglietta antirazzista

Chi sostiene il Festival Antirazzista è Mario Balottelli, che più volte si è schierato contro Salvini sul tema del razzismo e che per l’occasione ha deciso di autografare le maglie che verranno poi regalate ai vincitori del Torneo di calcio meticcio e antirazzista, dedicato a Il Pieri e Hafiz Brc Mohamed, che si svolgerà durante la manifestazione. Mario Balotelli ha già mostrato la maglietta scattandosi un bel selfie, che è stato poi pubblicato sulla pagina Facebook della Manifestazione. 

Leggi anche:  Dazi Trump: sfida o minaccia? "L'Europa ci tuteli di più"

Da GiornalediLecco.it: Festival Antirazzista a Pontida: Balottelli regala maglie autografate

A Como il presidio “Aprite i porti, aprite le porte”

Anche Como protesta mediante “Como senza frontiere”, sulla pagina Facebook spiega le sue intenzioni: “Indispensabile non tacere e agire contro l’attacco alle leggi del mare, al diritto internazionale, alla stessa civiltà, ferita da chi tratta le persone come strumento per acquisire il consenso elettorale della parte più retriva della popolazione. L’italia è altro, Como è altro. #apriteiporti Il ministro degli Interni Matteo Salvini ha rifiutato l’attracco ai porti italiani della nave Aquarius, iniziando uno scontro aperto con Malta, la quale peraltro accoglie in proporzione circa 6 volte più migranti dell’Italia”.

Da GiornalediComo.it: Como scende in piazza contro i porti chiusi di Salvini

Manifestazione a Brescia

A Brescia, l’appuntamento per far sentire il proprio dissenso è stato fissato davanti alla Prefettura. Un incontro organizzato dall’Associazione diritti per tutti e Csa Magazzino 47, l’appuntamento ha riunito decine di persone. Una protesta che mira all’apertura dei porti italiani, un duro attacco inoltre al nuovo governo Lega-M5S che vede il neo Ministro dell’Interno Matteo Salvini ai vertici delle decisioni su questo tema. “No alla mercificazione delle persone che non provengono dal potere, confini e barriere aperti per le persone e non solo per le merci. Tutti devono essere liberi di muoversi o di restare. No borders no nations stop deportation”.

Da BresciaSettegiorni.it: Aquarius: protesta davanti alla Prefettura di Brescia

 

SEMPRE SULLO STESSO ARGOMENTO:

Da GiornalediMonza.it: Giornalista arcorese è stato sulla nave Aquarius in bilico fra Malta e Italia

Da GiornalediLecco.it: Il Cardinal Ravasi insultato per le sue posizioni in favore dei migranti