Dimissioni sindaco Como: più di 1600 firmano per richiederle dopo la questione delle colazioni ai senzatetto.

Dimissioni sindaco Como: la petizione

Solo sei giorni fa un utente di Milano, Luciano Canova, ha lanciato su Change.org una petizione per chiedere le dimissioni del sindaco di Como Mario Landriscina. Sul noto sito sono già arrivate oltre 1600 firme che verranno poi presentate al Comune di Como al termine del periodo della petizione.

La raccolta firme titola “Il sindaco di Como ha detto: ‘Se i cittadini me lo chiedono mi dimetto’. Chiediamoglielo!”, facendo riferimento a quanto affermato da Landriscina in occasione di una conferenza stampa sulla questione dell’ordinanza anti accattonaggio di Como. Argomento che ha tenuto banco per diversi giorni anche sui media nazionali e che ha portato a diverse manifestazioni nel capoluogo comasco.

Le motivazioni della petizione

“Il sindaco di Como ha diramato un’ordinanza anti-accattonaggio che impedisce alle associazioni di volontariato di distribuire cibo a chi ha bisogno.

L’ordinanza regola testualmente il “mendicare in forma dinamica con forme di accattonaggio molesto ed invasivo e in forma statica occupando spazi pubblici anche con l’utilizzo di cartoni, cartelli ed accessori vari che arrecano disagio al passaggio dei pedoni”.

Lunedì 18 dicembre ai volontari dell’associazione Welcom è stato impedito di distribuire i pasti ai senza tetto, come i volontari fanno ormai da 7 anni.

Francamente, è una decisione disumana, che si nasconde dietro il problema sicurezza senza rappresentare minimamente uno strumento per aumentarla (con, tra l’altro, palesi difficoltà di implementazione).

Mario Landriscina ha detto oggi che non ritira l’ordinanza, ma che si dimetterà se i cittadini glielo chiederanno. 

Io mi sono appena trasferito a Como e ho fiducia nei cittadini lariani: che facciamo ragazzi, glielo chiediamo in massa? 

Non è questione di ipocrisia o buonismo natalizio, ma di un gesto semplice di civismo e dignità”. 

La cronistoria

L’ordinanza firmata il 15 dicembre dal sindaco
Decoro urbano niente colazione per i senzatetto
Niente colazione ai senzatetto. Svolta Civica: “No alla caccia al povero”
Niente colazione ai senzatetto: cosa ne pensano i politici comaschi?
Niente colazione ai senzatetto. Dalla Sinistra Italiana: “Faremo ricorso”
Selvaggia Lucarelli vs il sindaco Landriscina
Niente colazione ai senzatetto. Landriscina: “Pronto a dimettermi se Como vuole” VIDEO
Colazione ai senzatetto il comandante della Polizia locale spiega l’ordinanza VIDEO  
Bivacco solidale: la manifestazione
Rifondazione Comunista chiede le dimissioni del sindaco