Giornata del ricordo: il parco di Villa Calvi verrà intitolato ai Martiri delle Foibe.

Sabato 10 febbraio

Un parco intitolato ai Martiri delle Foibe. Così scrive il Comune di Cantù: “La giornata del ricordo vuole conservare e ricordare la memoria per la tragedia dei martiri delle foibe e degli esuli, così come recita l’articolo 1: La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del ricordo» al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

Il programma della giornata

Il Comune di Cantù, con delibera di Consiglio comunale n. 58 del 30 novembre 2016 ha approvato all’unanimità la decisione di intitolare il Parco Comunale di Villa Calvi ai “Martiri delle foibe”. La cerimonia si svolgerà sabato 10 febbraio 2018 con il seguente programma: alle 15.30 Ritrovo delle Autorità, Istituzioni, Partiti, Forze Sociali, Associazioni, Scuole presso il parco Comunale di Villa Calvi (via Roma) e inaugurazione targa a ricordo dei martiri delle foibe; Inni e brani a cura del corpo musicale “La Brianzola”; Discorso ufficiale dell’assessore ai Servizi sociali, pubblica istruzione e politiche Comunali per la famiglia, Alessandro Brianza; Saluto del Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – Comitato di Como – Luigi Perini.