Di Maio appello agli imprenditori brianzoli

Di Maio appello: “Segnalatemi le leggi da abolire”

Luigi Di Maio sta parlando ora con gli imprenditori brianzoli, in un incontro che si sta svolgendo a Carugo ospite dell’azienda Artigiani del marmo. “Segnalatemi nei prossimi mesi le leggi da abolire. Noi vogliamo eliminare quelle che tengono imprigionate le aziende in una ragnatela burocratica che le soffoca”, sono le parole che sta pronunciando in questi attimi.

Già individuate 400 leggi da abolire

“Presenteremo questo documento per liberare le imprese – continua – Dobbiamo fare in modo che le politiche per le aziende siano di sviluppo per un intero Paese. Fino a ora queste leggi non hanno abbassato l’evasione fiscale o la corruzione”.

Un problema per l’Italia

“Troppe leggi sono il problema del nostro Paese. Servono nuove buone pratiche condivise con l’Europa”, spiega Di Maio.