Carlo Recalcati si è dimesso.

Fiat Torino nel caos

Charlie Recalcati lascia Torino. La notizia è ormai ufficiale: dopo la sconfitta contro Avellino, l’ex ct della Nazionale italiana ha deciso di dare l’addio alla squadra torinese. Per l’ex allenatore della Pallacanestro Cantù si tratta della quinta sconfitta nelle ultime sei partite. Le decisione di Recalcati, però, pare non sia dovuta tanto ai risultati ottenuti, ma più al caos che regna in società. Per le stesse ragioni nel mese di gennaio aveva sbattuto la porta anche Luca Banchi. Recalcati era stato ufficializzato infatti il 16 gennaio scorso.

Torino affidata all’assistant coach

Per la successione di Recalcati, essendo impossibile l’ingaggio di un terzo allenatore, la scelta è indirizzata verso Paolo Galbiati, l’assistente prima di Banchi e poi di Recalcati.