In occasione della partita di calcio Como-Varese domenica 14 gennaio 2018 alle ore 14.30 presso lo stadio comunale “Giuseppe Sinigaglia”, sono state presi alcuni provvedimenti per la viabilità e la tutela della sicurezza in accordo con la Questura.

Ecco come cambia la viabilità

1) Dalle ore 9 e comunque non oltre le ore 19 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, per tutte le categorie di veicoli compresi quelli autorizzati (abbonamento residenti) e quelli a servizio delle persone invalide lungo viale Puecher, viale Masia (lato stadio), largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto.

2) Dalle ore 13.30 è sospesa la circolazione veicolare lungo viale Puecher, ove saranno montati sistemi di recinzione mobili inibendo anche il passaggio pedonale, e via Vittorio Veneto, dall’intersezione con via F. Rosselli sino al monumento ai caduti, eccetto per veicoli autorizzati, bus calciatori del Varese, veicoli provenienti da via Sinigaglia e in uscita su viale F. Rosselli.

3) In deroga a quanto sopra, dove non fisicamente inibito dalle barriere mobili, potranno accedere i veicoli dei residenti con posto auto ubicato su area privata, nonché, in presenza di stalli di sosta liberi, e compatibilmente con la situazione dell’ordine pubblico, i residenti con abbonamento annuale alla sosta su area pubblica (stalli blu) “Zona 11”.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù un giocatore ai saluti

4) In presenza di particolari situazioni attinenti l’ordine e la sicurezza pubblica, a giudizio del Dirigente per l’ordine pubblico della Questura di Como, potrà essere disposto in qualsiasi momento la sospensione della circolazione di tutte le categorie di veicoli lungo viale Sinigaglia e al al termine della partita la momentanea chiusura  di via Recchi, eccetto per i veicoli autorizzati in senso opposto di marcia.

5) Dalle 9 di domenica mattina sarà istituito il divieto di sosta in via Recchi da via Sant’Elia a via Fratelli Rosselli, sarà vietato l’accesso all’area parcheggio in superficie adiacente al supermercato Carrefour (gestita da Csu).

Le disposizioni della Prefettura di Como

La Prefettura inoltre ha fatto sapere che alla tifoseria ospite verranno riservati 300 biglietti. I tagliandi dovranno esere venduti nelle ricevitorie indivuate dalla società. La vendità potrà essere effettuata sono ad un’ora prima del giorno antecendete la gara. Il Varese dovrà trasmettere l’elenco degli acquirenti alla Questura di Como, comprensivo dei nominativi e delle date di nascita entro le 10 di domenica. Il Como dovrà effettuare la vendita dei tagliandi esclusivamente ai residenti in Provincia di Como.