Hockey Como buone nuove in casa biancoblù. 

Hockey Como la baby Vola super con l’Itala U18

Buone nuove dal ghiaccio dell’Hockey Como. Aspettando l’inizio della nuova stagione agonistica il club lariano ha comunicato di aver rinnovato l’accordo con Riccardo Codebò anche per l’annata sportiva 2017/18. Il forte difensore nato a Como il 3 luglio 1992, cresciuto nel vivaio comasco ha esordito nel campionato Under16 nella stagione 2011/12 quindi si è trasferito a Milano per tre stagioni per poi fare ritorno a Como nel 2015 dove ha vestito il la casacca biancoblù della prima squadra. Nell’ultima stagione in serie B ha segnato due goal e due assist. Ora Codebò è pronto per una nuova stagione alla corte di coach Petr Malkov.

Buone nuove rosa ma tinte d’azzurro

Ma le belle notizie in casa dell’Hockey Como arrivano anche dal ghiaccio femminile. Merito delle baby lariane l’estremo difensore 17enne Chiara Vola e le due attaccanti la 15enne Greta Niccolai e la compagna di squadra Aurora Abatangelo convocate con l’Italia Under18. Le azzurrine hanno partecipato infatti al prestigioso torneo World Select di Dresda in Germania dove si sono classificate al 6° posto. Ottimo l’inizio di torneo per la baby Italia che ha battuto 3-1 il Dresda e poi ai rigori le canadesi del Pro Hockey dopo che i tempi regolamentari erano finiti 1-1. Protagonista assoluta di questo match proprio il portiere comasco Chiara Vola che ha parato ben 10 rigori, praticamente una saracinesca. Poi l’Italia ha perso le altre quattro partite disputate con le russe del Ninzy Novgorod per 0-5, con la Slovacchia per 1-5 quindi con l’Ungheria per 0-2 e infine di stretta misura con la selezione Usa Est Cost per 0-1. Al termine del torneo proprio la comasca Chiara Vola è stata premiata come miglior portiere della World Select 2017 di Dresda.