Nell’anticipo della quindicesima giornata di campionato Virtus Cermenate sfida, lontana dalle mura amiche, Carimate. Le padrone di casa arrivano all’incontro forti della loro seconda posizione in classificaAd un solo punto dalla capolista Luino (che però ha una gara in più all’attivo), mentre le cermenatesi sono chiamate ad una prova d’orgoglio dopo la rimonta subita la scorsa settimana (avanti 2-0, rimontate 3-2) per mano di Induno Olona, importante match in chiave salvezza.

La gara

Primo set tutto a favore della formazione di casa che dopo un 4-4 iniziale allunga (10-7, 15-10, 20-13), chiudendo il parziale 25-16. Tutt’altra storia il secondo set dove si combatte punto a punto fino all’11-10, quando è Cermenate a provare l’allungo (12-18). Carimate non ci sta ed impatta sul 18 pari, ma è nuovamente la formazione ospite a conquistare un buon break 23-20, che le permette di rintuzzare un tentativo di rimonta ospite (23-24) e di chiudere il parziale 23-25. Nel terzo set Carimate parte bene e sembra controllare il parziale (4-1, 10-7, 16-9). Cermenate non ci sta ed azione dopo azione annulla il vantaggio spingendosi fino al 16-15. Ma la rimonta si interrompe qui con l padrone di casa che chiudono 25-18 il parziale. Nel quarto set Carimate fa valere la sua forza. Dopo un avvio equilibrato (3-3), allunga (13-9, 16-11, 21-18) chiudendo il parziale 25-20 ed aggiudicandosi il match.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù i numeri della stagione di Smith

La formazione

VIRTUS CERMENATE: Sarubbi, Di Luccio, Favaro, Marinoni, Testoni, Mancarella, Brenna, Clerici, Nasto, Turetta, Loprete, Castelli L1, Bulgheroni L2. Allenatore: Favaro Valerio.