La partita della vita la Pallacanestro Cantù l’ha giocata questa sera contro Milano alle final eight, battendo gli avversari super favoriti.

Pallacanestro Cantù Sodini: “Compiuta impresa impossibile”

Il coach a fine gara, ai microfoni della Rai, ha spiegato: “Ci sono delle cose che tutti reputano impossibili, poi arriva qualcuno che non lo sa e le realizza. Noi siamo quella squadra. Io prendo tutte le energie dai miei giocatori e non viceversa. Stanno provando tutti a giocare. Maspero è stato l’emblema di questa partita. Noi durante la settimana abbiamo il rispetto dei ruoli e lavoriamo tutti al massimo: è questo il nostro segreto. Possibile vincere anche la semifinale? Se riusciamo a metterne in campo 5 è possibile”.

Cournooh: “Serata indimenticabile”

Tra i protagonisti in campo David Cornouh: “Sto ancora cercando di realizzare questo momento. E’ stata una partita fantastica, siamo stati da subito aggressivi. Volevamo vincerla. E’ una serata indimenticale. Siamo arrivati senza Crosariol e Culpepper, è stata davvero un’impresa”.