Pallacanestro Cantù vittoriosa, almeno sugli spalti.

Un tifo da 10 e lode

In campo non è andata bene. Il derby con Milano è stato combattutissimo e alla fine ha avuto la meglio la squadra ospite. Ma sugli spalti è andata molto diversamente: nella gara del tifo non è nemmeno iniziata la partita. Un PalaDesio stracolmo di persone ha tifato per tutto il match, con i canturini magistralmente guidati dagli Eagles. Uno spettacolo nello spettacolo, che non ha “lasciato scampo” agli odiati rivali, arrivati a Desio in numero molto ridotto.

Eagles scatenati

Avevano chiesto l’aiuto di tutto il palazzetto e anche questa volta gli Eagles non hanno tradito le attese. Hanno urlato per tutta la partita, trascinando letteralmente tutto il pubblico presente, anche nei momenti più bui della partita.

Il “grazie” di coach Sodini

A fine match Marco Sodini ha voluto che i giocatori tornassero in campo dagli spogliatoi, non tanto per ricevere il giusto applauso, quanto per ringraziare a loro volta il caloroso pubblico. Gli Eagles hanno quindi intonato il coro “La gente come noi non molla mai!”, davvero azzeccatissimo in questa occasione, dando un esempio di attaccamento alla maglia e alla società che difficilmente si può vedere dopo una sconfitta. E qualche ora dopo, attraverso Facebook, il condottiero biancoblù Sodini ha voluto ringraziare nuovamente tutto il pubblico: “6297 volte grazie. La cosa più bella, il popolo Canturino che grida con una sola voce!”.

 

Leggi anche:  Como Nuoto vittoria pesante contro Sori