Gli attivisti di Cittadinanzattiva sul territorio di Mariano Comense sono  stati i primi a organizzare incontri sulle mafia.

Per il 21 marzo primo giorno di primavera ma ancor più Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie hanno coinvolto l’ Amministrazione comunale di Mariano Comense e la cittadinanza in un atto simbolico di legalità. Si è fatto esporre sul Palazzo comunale, dal 21 marzo al 30 luglio uno striscione di due metri per uno contro le mafie. Recita: “Non li avete uccisi, le loro idee camminano sulle nostre gambe”.

Giornata della memoria delle vittime. Mariano dice no alla mafia

Da anni Cittadinanzattiva si occupa di tutelare i diritti dei cittadini e di promuovere la partecipazione civica nel Nostro paese prendendosi cura dei beni comuni e di accrescere il benessere delle persone ,difendendo legalità e responsabilità contro le logiche che alimentano l’illegalità. L’inziativa è sostenuta anche dall’Anpi e dal Circolo Pace.

Laura Mosca