Tragico incidente in moto ieri pomeriggio sulla strada provinciale della Verna nei pressi del passo dello Spino, nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo). Morto centauro canturino.
Vittima è un motociclista di 54 anni, il ferito è un 52enne, sempre comasco, che viaggiava sulla stessa moto, che ha riportato alcune ferite, ma non è in pericolo di vita. Entrambi stavano andando a un raduno motociclistico.

Tragico incidente in moto ad Arezzo, muore centauro canturino

L’incidente è avvenuto sulla strada provinciale Verna-Lo Spino verso le 16,50. Sul posto sono intervenuti un’automedica e un’ambulanza del 118. È stato attivato anche l’elisoccorso Pegaso che ha trasportato il ferito a Siena. Sono in corso accertamenti dei Carabinieri.

Stavano andando a un raduno motociclistico

Come scrive il quotidiano La Nazione: “Un motociclista di 54 anni. Roberto Draghi, di Como è morto, un suo amico di 52 anni anche lui comasco è rimasto ferito in modo non grave. A perdere la vita è stata la persona seduta dietro al pilota. I due facevano parte di una compagnia di amici che stavano scendendo dalla Verna in direzione di Pieve Santo Stefano. Al bivio per Gregnano in direzione di Pieve, la Ducati 1000 condotta dal 52enne, anch’egli originario di Como, ha sbandato e urtato violentemente contro il guard-rail di sinistra, finendo la corsa nella sottostante scarpata”.

Leggi anche:  Cibo, porzioni e bambini: responsabilizzati grazie a Nutripiatto

Si tratta di un punto stradale pericoloso, dove si susseguono serpentine e dove sono stati registrati diversi incidenti.