Una fiera che cavalca la modernità e che sa stare al passo con i tempi il B Motor Show, ovvero l’evoluzione dell’ormai mitico Brianzamotorshow in programma a Lariofiere di Erba sabato 16 e domenica 17 marzo.

A Lariofiere scalda i motori il B Motor Show

La settima edizione corre a tutta velocità verso il futuro tra veicoli ad emissione zero e piattaforme web con tanti servizi e vantaggi per tutti. In questa edizione ancora più numerosi i marchi presenti in fiera: i visitatori nei padiglioni interni troveranno una selezione davvero ampia di 2 e 4 ruote, con una grande area con le auto nuove dei maggiori brand internazionali, luccicanti per stupire gli acquirenti. Tutte insieme, pronte a confrontarsi e sfidarsi, in un gran premio virtuale tra prezzi, optional, finanziamenti e promozioni.

La scelta green

Punta molto sull’eco – sostenibilità. Non mancheranno auto e moto elettriche, che saranno grandi protagoniste anche grazie alla collaborazione con Aci Club Como: quest’anno la storica sinergia si traduce anche nel lancio dell’evento Ecogreen, ovvero il debutto di una prova di regolarità tutta made in Lario, riservata ad autovetture elettriche. Tutti i dettagli dell’iniziativa saranno svelati durante la conferenza ufficiale di presentazione che si svolgerà al B Motor Show.

Experience

B Motor Show apre il gas anche sul lato experience, proseguendo nella direzione impressa lo scorso anno dal direttore della kermesse Giuseppe Lorito. I padiglioni interni e le aree esterne promettono di far vivere tante emozioni.
Novità di quest’anno, per rafforzare la grande tendenza green, ecco che per la prima volta parteciperà “Bimbi in moto” la Scuola che ha recentemente aperto a Mandello del Lario, nella patria delle 2 ruote. Questa scuola di motociclismo per bambini ha la particolarità di utilizzare minimoto elettriche, con il vantaggio di poter correre indoor e di abbassare le emissioni di Pm10.
Confermata poi la presenza della Scuola di Motociclismo Como ispirata al metodo Jorge Lorenzo, che farà girare i suoi piccoli campioni e che permetterà a tutti di avvicinarsi al mondo della velocità su 2 ruote in tutta sicurezza.
Anche quest’anno il B Motor Show farà vivere ai visitatori un’emozione “al buio”. Dopo l’esperienza della guida a occhi chiusi, questa volta a bordo di un track, nel buio più totale, si dovrà vincere la diffidenza e provare un’esperienza unica.

Leggi anche:  Salone Elettronica a Lariofiere: il programma di oggi

Campioni

Ad ogni edizione di B Motor Show non possono mancare i grandi campioni delle 2 e 4 ruote: quest’anno tutti gli appassionati potranno conoscere Emanuel Angius Trial Freestyler professionista che si ha abituato a salti mozzafiato e Paolo Pirozzi, recordman Ducati che festeggerà i 620’000 km in sella alla sua Ducati

Fiera Digital

Tanto futuro, tanta auto 4.0 al B Motor Show verso una fiera che diventa sempre più virtuale ed esperienziale, ma senza dimenticare il presente e il passato. Quest’anno debutta ufficialmente Automotic la piattaforma digitale che propone tanti prodotti e servizi del mondo automotive. La fiera digitale resta aperta 365 giorni l’anno, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, così come è nel dna del web, e propone a condizioni particolarmente vantaggiose sia per gli espositori sia per gli utenti finali.
Nell’area esterna, tra un’esperienza e l’altra si potrà gustare con gli amici una straordinaria collezione di birre artigianali. Al B Motor Show arriva la celebre Route 66 con il Motoclub comasco dei Pirati e la passione del mondo dei tatuaggi.