Io Addio all’alpino Pietro Bianchi, detto Rino, di Villa Guardia: classe 1920, è deceduto nel pomeriggio all’età di 98 anni.

Addio al reduce della Seconda guerra mondiale

Bianchi era una miniera di ricordi. Ha vissuto una vita lunga, circondato dall’affetto dei propri cari, e mai dimenticando gli anni della guerra. Partecipó anche alla battaglia di Nikolajewka, nel gennaio del 1943. Un avvenimento passato alla storia: gli Alpini della Tridentina riuscirono a sfondare lo sbarramento delle truppe russe. Battaglia decisiva per il ripiegamento delle forze italiane.

Legatissimo al suo paese e agli Alpini

Bianchi ha sempre portato nel cuore l’amore per il suo paese, Maccio. E dimostrava la fierezza di essere un alpino. Confidando avventure, episodi e aneddoti della gioventù e delle peripezie nell’Esercito, si definiva un uomo fortunato: per essere riuscito a tornare a casa dall’inferno della Campagna di Russia, riabbracciando i propri cari.