La Medicina Generale dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia diventa reparto universitario.

Ospedale Sant’Anna: la Medicina Generale diventa reparto universitario

La direzione dell’unità operativa è stata affidata ad Alessandro Squizzato, professore associato di Medicina Interna presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia e direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Interna dell’Ateneo dell’Insubria. Il professore prenderà servizio nel presidio comasco il 15 aprile. E’ quanto previsto dalla convenzione stipulata dall’Asst Lariana e dall’Università degli Studi dell’Insubria presentata oggi da Fabio Banfi, direttore generale dell’Asst Lariana, dal professor Giulio Carcano, presidente della Scuola di Medicina, dalla professoressa Anna Maria Grandi, direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia, da Matteo Soccio, direttore sanitario aziendale, da Raffaella Ferrari, direttore socio sanitario, da Andrea Pellegrini, direttore amministrativo e da Domenico Pellegrino, direttore del Dipartimento Medico dell’Asst Lariana.

Il documento rende operativo il Protocollo preliminare d’intesa del 27 dicembre 2017 tra azienda e università, approvato ai sensi delle linee guida regionali nel campo della formazione pre-laurea e post-laurea, che aveva sancito l’individuazione dell’Asst Lariana come polo ospedaliero universitario e parte integrante della rete delle Scuole di Specializzazione dell’Università con le sue strutture assistenziali e di servizio. Il protocollo è finalizzato, tra l’altro, a favorire lo svolgimento delle attività didattiche dei corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia e Protesi dentaria e delle attività scientifiche riferibili alla Scuola di Medicina, prevedendo una loro integrazione con le attività assistenziali dell’azienda comasca.

Leggi anche:  Marmellate e conserve lariane, boom di Campagna Amica

Il curriculm di Alessandro Squizzato

Il professor Squizzato succede al primario Giorgio Aristide Bellati, andato in pensione alla fine del 2018. Squizzato, nato a Tradate (Varese) nel 1975, è anche medico internista nel reparto di Medicina Interna dell’ospedale di Varese. Si è laureato nel 2000 in Medicina e Chirurgia all’Università dell’Insubria, nel 2005 si è specializzato in Medicina Interna nello stesso ateneo e nel 2010 ha conseguito il dottorato in Medicina (Medicina Vascolare) all’Academic Medical Center dell’Università di Amsterdam, in Olanda.

Il professore ha al suo attivo una vasta attività scientifica. E’ primo autore o co-autore di oltre 160 pubblicazioni su riviste scientifiche di rilievo internazionale e di oltre 100 abstract presentati in congressi nazionali e internazionali. Squizzato è fondatore e membro del comitato scientifico del Research Center on Thromboembolic Disorders and Antithrombotic Therapies dell’Università dell’Insubria, istituito nel 2009. E’ membro del Dyslipidemia Research Center dello stesso ateneo, della Società Italiana di Trombosi ed Emostasi, della Società Internazionale di Trombosi ed Emostasi, della Società Italiana di Medicina Interna ed è responsabile del Varese Research Unit del Multicenter Research Center ‘Thomas C. Chalmers’ on systematic review methodology and dissemination of evidence-based medicine.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU