Oggi 24 gennaio 2019 a Milano, 67 alunni e cinque insegnanti della scuola primaria di Longone al Segrino sono stati ricevuti in Consiglio regionale dal presidente Alessandro Fermi.

Scuola di Longone al Segrino in visita al Consiglio regionale

Il ruolo, l’attività e le funzioni del Consiglio regionale, la necessità di prendersi cura del territorio in cui si vive assumendosi anche la responsabilità di suggerire proposte e contributi concreti, l’importanza della scuola, dello studio e dell’apprendimento. Sono stati alcuni dei temi che il presidente Alessandro Fermi ha affrontato accogliendo oggi in Consiglio regionale 67 alunni delle classi IV° e V° della scuola primaria dell’istituto comprensivo “Rosmini” di Longone al Segrino, guidati nell’occasione da cinque insegnanti. I bambini hanno avuto modo di confrontarsi e “interrogare” il Presidente Fermi che ha soddisfatto le loro curiosità su come si producono le leggi e su quali sono i compiti principali dell’Assemblea parlamentare lombarda. Sono quindi scesi in Aula consiliare dove sono stati raggiunti dai Consiglieri regionali comaschi Gigliola Spelzini e Angelo Orsenigo e hanno visitato Palazzo Pirelli salendo anche allo Spazio Belvedere al 31° piano.