Alpini, tre giorni di festa a Olgiate Comasco tra buona cucina, iniziative per i bimbi, evento podistico e celebrazioni per i 100 anni delle Penne Nere.

Il programma

La manifestazione si articolerà su tre giornate dove si alterneranno momenti ufficiali e di celebrazione dei più significativi valori del sodalizio a divertimento, solidarietà, sport e tanto altro. L’inizio della manifestazione coinciderà con l’apertura del crotto alpino, venerdì 5 luglio alle 19, seguita da una cena tipicamente tirolese. Per quest’ultima è necessaria la prenotazione al 340 3407467 (Alessandro), al 342 8025522 (Jonatan) o nella sede degli Alpini di Olgiate Comasco. Il giorno seguente, sabato 6 luglio, dalle ore 16.30 nei pressi della palestra di via Tarchini, aperte le iscrizioni per “Bimbinbici”, mini percorso per bambini dai 7 ai 12 anni, e per la “MiniPrealpinCup”. La prima al via alle 17 (sono richiesti obbligatoriamente casco e bici propri), la seconda alle 18. A seguire, dalle 18.30, aperitivo hawaiano per i più grandi con mojito alpino e dj set; A conclusione, dalle 19, cena presso il crotto alpino. Durante l’ultima giornata, domenica 7 luglio, alzabandiera con inno suonato dalla fanfara sezionale olgiatese e alle ore 9 partenza della 4^ edizione della “Prealpincup”, prova podistica non competitiva a passo libero con possibilità di cimentarsi nei 5, 10 o 17 chilometri.

Leggi anche:  Aggredita un'operatrice del centro dei Salesiani. Martinelli ribadisce: "Serve vigilanza"

Il ricordo degli Alpini “andati avanti”

Poiché la manifestazione è aperta a tutti, gli Alpini invitano chiunque a partecipare alle tre giornate di festa. Nell’occasione il sodalizio olgiatese sottolinea un’ulteriore finalità significativa: ricordare gli Alpini “andati avanti”. E il pensiero corre agli amici Cataldo Mastrosimone, Pietro Dassiè, Gerardo Ferrario e l’Alpino di Atri Antonio Carletti recentemente scomparsi.