E’ in corso questo fine settimana la tradizionale sagra della Pro Loco Albavilla “Maiale in pentola”, in programma per il 9 e 10 marzo presso l’area mercato di via XXV Aprile. Proprio pochi minuti fa però c’è stata una protesta da parte di un gruppo di animalisti che si è radunato davanti al tendone della festa albavillese. Con un megafono hanno manifestato ai commensali e ai volontari che organizzano il tradizionale evento tutto il loro dissenso.

Il presidio annunciato sui social

“Saremo presenti alla fiera, per ricordare a visitatori e clienti che ciò che stanno per ordinare alla carta erano individui pacifici, intelligenti, socievoli e con una grande voglia di vivere – hanno spiegato gli organizzatori del presidio informativo, ovvero i gruppi Como Animal Save, La LORO Voce- Iene vegane e The Save movement attraverso Facebook –  Il nostro approccio è pacifico e nasce dal desiderio di risvegliare quel senso di protezione verso gli innocenti, proprio come tempo fa si è risvegliato in noi”.

Leggi anche:  Parrocchie Como ecco cosa cambia

Intorno all’ora di pranzo gli animalisti hanno quindi espresso con cartelli e megafoni il loro secco “no” alla manifestazione creando ovviamente un po’ di curiosità e scompiglio tra gli albavillesi.