Appello ai parlamentari comaschi dal sindaco di Olgiate.

Appello ai parlamentari comaschi, serve lo sblocco delle assunzioni per la Polizia locale

Simone Moretti, primo cittadino di Olgiate Comasco,  ha inoltrato una richiesta scritta agli onorevoli Chiara Braga e Mauro Guerra (Pd) e Nicola Molteni (Lega nord). Un’iniziativa per dare voce ai Comuni in merito alla possibilità di assumere più agenti. Assunzioni, queste, chieste per poter superare i vincoli del Patto di stabilità. Come puntualizzato dallo stesso sindaco, la richiesta è finalizzata a garantire più sicurezza sul territorio.

Il sindaco fa leva su un emendamento alla Legge di Bilancio

“Mi preme portare alla vostra attenzione il delicato tema dell’assunzione di nuovi agenti di Polizia locale per le nostre comunità”. Così Moretti scrive ai deputati lariani. “In questo periodo, in misura maggiore rispetto ad altri, complici la diminuzione di ore di luce e un incremento rilevante di furti nelle abitazioni,la possibilità di disporre a pieno organico di agenti nel numero previsto dalle normative di legge (1 ogni 1.000 abitanti) consentirebbe alle Amministrazioni locali di garantire maggiore sicurezza ai nostri concittadini”. E ancora: “La necessità di poter assumere dovrebbe però essere consentita al di fuori dei vincoli del patto di stabilità. Mi sono permesso di scrivervi per portare la voce dei Comuni sui tavoli decisionali. E consentire, con idonee procedure e utilizzando fondi propri, l’assunzione di agenti di Polizia locale a tutela dei cittadini e della sicurezza”.