E’ stato approvato ieri, lunedì 17 giugno 2019, dalla Commissione Finanza e Bilancio della Camera l’emendamento che istituirà un contributo straordinario di 5 milioni di euro all’anno per il Comune di Campione d’Italia.

Campione d’Italia arriva un contributo straordinario

“Un aiuto importante per il Comune di Campione che sta affrontando una forte crisi di liquidità tale da penalizzare e mettere a rischio le attività dell’ente – spiega il sottosegretario di Stato con delega alla Finanza Locale Stefano Candiani, capo del filo diretto con il commissario prefettizio di Campione Giorgio Zanzi – Questi fondi saranno risorse necessarie per rimettere in funzione i servizi del Comune, e quindi per garantirli ai cittadini. Una promessa che avevamo fatto a loro e un impegno preso con il commissario Zanzi, di cui tanti stanno già correndo a prendersi i meriti dopo mesi passati alla finestra”.

Ricordiamo che la Corte d’Appello di Milano a marzo ha accolto il reclamo fatto dal Comune, il Casinò e la Banca Popolare di Sondrio contro la sentenza del Tribunale di Como che aveva disposto il fallimento della casa da gioco (QUI I DETTAGLI).