Capodanno è ormai alle porte e anche nel Comasco ci sono diverse occasioni di divertimento. Ecco il programma degli eventi principali.

Capodanno a Como: ecco cosa c’è in programma

Come lo scorso anno si è deciso di non fare la festa in piazza con la musica. Ci si potrà però divertire con lo spettacolo pirotecnico sul lago che inizierà puntuale allo scoccare della mezzanotte. Nella stupenda cornice offerta dal primo bacino del lago, l’arrivo del nuovo anno sarà festeggiato con fuochi pirotecnici sull’acqua accompagnati da musica diffusa a 180 gradi.

Lo show piro-musicale, orchestrato da Carola Monti e dall’azienda Franco Pozzi srl di Bergamo, si potrà ammirare da quello straordinario palcoscenico naturale che va da Villa Olmo a Villa Geno, sia dalla riva che dalle colline circostanti, come ad esempio Brunate. Grazie alla collaborazione con Ghi.Mas snc Servizi Subacquei, il lancio dei fuochi avverrà su una zattera posizionata a 250 circa metri dalla riva, limitando così l’impatto acustico per le zone del centro cittadino.

Da non dimenticare poi un passaggio in centro per ammirare la Città dei Balocchi. Il Magic Light Festival infatti infatti si illuminerà alle 17 e proseguirà per tutta la notte. Ma non solo. La Mostra dei Presepi nella chiesa di San Giacomo sarà aperta fino alle 19 e il mercatino di Natale fino alle 20 così come la giostra settecentesca in piazza Volta; si potrà invece pattinare sulla pista del ghiaccio in piazza Cavour fino alle 22 e salire sulla ruota panoramica fino all’1 di notte.

Leggi anche:  Problematiche della Statale 36: oggi il primo tavolo di lavoro in Regione FOTO

“Il lago dei cigni” al Teatro Sociale di Como

Per chi invece vuole evitare di prendere freddo, ecco serviti due appuntamenti a teatro. A Como c’è il Teatro Sociale con un evento magico e romantico in uno dei teatri più affascinanti d’Italia. Una cena presso la splendida Sala Bianca, in una cornice d’altri tempi ed un classico assoluto del balletto, “Il lago dei cigni” con il Classical Russian Ballet, il tutto lunedì 31 dicembre a partire dalle 18.

“Il lago dei cigni” è una creazione artistica unica amatissima da grandi e piccoli sognatori. La geniale musica di P.I. Čajkovskij e le danze raffinate messe in scena da Marius Petipa e Lev Ivanov esprimono le sottili sfumature dei sentimenti umani. Il ruolo di Odette, stregata dal mago malvagio, e il suo antagonista il cigno nero è una grande sfida per ogni ballerina del mondo. Anche se la prima esecuzione assoluta fu accolta tiepidamente perché risultava “complicata” e diversa dalla consuetudine, oggi “Il lago dei cigni” è tra i balletti più apprezzati dal pubblico e non vi è modo più tradizionale di iniziare i festeggiamenti per il Capodanno.

Teatro San Teodoro a Cantù

Evento in programma anche al Teatro San Teodoro di Cantù. Ci sarà un vero e proprio Cabaret show in cui la parata di comici si mescolerà insieme alle festa e a un po’ di buona musica.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU