Casinò Campione il sottosegretario Nicola Molteni preoccupato.

La nota della Lega

Campione d’Italia, dopo il fallimento, preoccupati sottosegretari Lega Molteni e Candiani, che dichiarano non percorribili soluzioni politiche. “Grande preoccupazione” è stata espressa ieri dai sindacati e ora dai sottosegretari leghisti all’Interno Nicola Molteni e Stefano Candiani per la dichiarazione di fallimento della Casa da gioco di Campione d’Italia. “Seguiamo – spiegano Molteni e Candiani – con estrema attenzione la vicenda anche per le pesanti conseguenze sull’occupazione. Non sussistono soluzioni politiche percorribili. Occorre attendere le verifiche da parte degli organi della magistratura fallimentare anche per accertare le responsabilità gestionali legate a questa vicenda che incide così gravemente sul territorio. Spetta poi agli organi competenti – concludono – individuare la via di uscita”.