A Canale 5 per chiedere perdono alla moglie tradita. Albate finisce su “C’è posta per te”.

Il perdono a “C’è posta per te”

Una storia di tradimento e di perdono quella andata in scena durante la prima puntata del programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi. Francesco si è rivolto alla nota trasmissione dopo essere stato lasciato dalla moglie Rosella a causa di un doppio tradimento, prima con una rumena e poi con una seconda donna. In realtà Francesco era già stato perdonato in seguito alle scappatelle ma dopo essere stato “beccato” a telefonare nuovamente alla rumena è stato definitivamente lasciato. 

In studio, oltre a Rosella anche suo papà Franco, chiaramente deluso dal comportamento del genero. “Mi sono accorto troppo tardi di aver sbagliato. Voglio crescere al fianco di tua figlia. Mi manca davvero tanto”, ha detto al padre di lei. E poi, rivolgendosi alla ex compagna: “Mi sento un vigliacco ogni giorno che mi guardo allo specchio. Mi manca la mia vita e voglio continuarla con te. Ti amo tanto”. Decisamente condivisibile la risposta di lei: “Ci tengo ma come faccio a fidarmi?”. La busta, alla fine non è stata aperta mentre Francesco implorava: “Ti prego”.

Leggi anche:  Il tiglio ultracentenario di Gajum torna a vivere

Il colpo di scena

Busta chiusa ma dietro le quinte il ripensamento di Rosella (“Non so se ho fatto la scelta giusta”). Colpo di scena e il suo rientro in studio. “Lo sai che la mia vita senza di te non ha senso. Nessuno mi ha mai detto cosa devo fare. Nonostante tutto quello che hai fatto non riesco a lasciarti fuori dalla mia vita perché ti amo e non ho mai smesso di amarti e per i nostri figli che sono tutto. Sai che non sarà facile. Tu dovrai farmi capire quello che hai detto”.
Busta aperta, pace e amore.