Stamattina in via Carso sulla corsia discendente all’altezza del civico 45 si è verificato un cedimento dell’asfalto che ha coinvolto un mezzo di Aprica. Non ci sono feriti. I tecnici del Comune e la Polizia locale sono subito intervenuti.

AGGIORNAMENTO ORE 18 – La ditta incaricata ha concluso un primo intervento con la messa in sicurezza del tratto interessato, ha effettuato le videoispezioni e previsto il materiale necessario per poter proseguire con i lavori da lunedì mattina. Sarà sostituito il tratto di tombinatura che ha causato il cedimento dell’asfalto. La strada resterà percorribile a senso unico alternato fino al ripristino delle condizioni di sicurezza su tutta la carreggiata. Quando non strettamente necessario, si consiglia di prediligere percorsi alternativi a via Carso fino al completamento dei lavori. La Polizia locale presidierà l’area interessata lunedì mattina dalle 7,30 e nei momenti critici per la viabilità se fosse necessario.

Cede l’asfalto a Como: spazzattrice sprofonda in via Carso

Al momento sul posto sono presenti due pattuglie della Polizia locale e i tecnici del settore Reti e strade che stanno facendo fare le opportune verifiche di sicurezza agli enti competenti sui sottoservizi, oltre ai Vigili del fuoco che stanno spostando il mezzo coinvolto. Entro sera la ditta incaricata procederà con le verifiche per individuare la causa del cedimento: si ipotizzano infiltrazioni dalla tombinatura delle acque bianche.

La viabilità

La strada resterà a senso unico alternato anche nei prossimi giorni se necessario, almeno fino al ripristino delle necessarie condizioni di sicurezza.