Era l’ormai lontano 2002 quando Ferrovie Nord Milano, il comune di Grandate e quello di Como firmavano la convenzione per la chiusura definitiva del passaggio a livello di Grandate Breccia. Ora è arrivata la data ufficiale durante la quale le sbarre sulla linea tra Como e Milano si chiuderanno per sempre. A partire dalle ore 09.00 di mercoledì 28 giugno infatti non ci sarà più la possibilità di attraversare il passaggio a livello di Grandate. Da questa data, scelta per la possibile diminuzione del traffico con la chiusura delle scuole, via della Stazione diventerà a fondo cieco e gli automobilisti dovranno seguire una strada alternativa per i propri spostamenti.

Chiude il passaggio a livello di Grandate: le strade alternative

L’ordinanza del comune di Grandate prevede l’obbligo per l’amministrazione di occuparsi della nuova segnaletica stradale che dovrà avvisare gli automobilisti di questo cambiamento alla viabilità. Il Comune dovrà quindi istallare la segnaletica di “strada a fondo cieco” per via della Stazione nonché modificare la segnaletica di indicazione, in accordo con il comune di Como, con cartelli di preavviso da posizionarsi con adeguato anticipo rispetto
alla programmata chiusura del passaggio a livello lungo via Leopardi,via Giuditta Pasta e via Canonica.

Leggi anche:  Mario Balotelli multato in Svizzera: stop alla patente

Quali possibilità alternative avranno quindi gli automobilisti con la chiusura del passaggio a livello di Grandate? Chi proviene da Grandate sarà chiamato a svoltare dopo la rotonda in via Leopardi e sfruttare il cavalca ferrovia per raggiungere la rotatoria dell’alambicco verso Como per oltrepassare la ferrovia e proseguire in direzione di Montano Lucino. Chi invece dovrà attraversare i binare a piedi, potrà sfruttare il nuovo sottopasso ciclopedonale.