Il Comune di Campione d’Italia ha reso noto attraverso una comunicazione ufficiale il numero delle eccedenze del personale dipendente.

Comune di Campione d’Italia: tavolo in Prefettura il 14 agosto

Sarebbero 86, su 102, i dipendenti “di troppo” assunti nel Comune dell’enclave italiana in territorio svizzero. Ad ufficializzarlo con una comunicazione al Dipartimento della funzione pubblica, alle sigle sindacali, al CSA e all’RSU è stato proprio il Comune campionese. Visto il dissesto finanziario infatti il Municipio è chiamato a ufficializzare il numero delle eccedenze in base al Decreto dell’aprile 2017. Secondo la legge infatti, in base al numero di abitanti del Comune, la Pubblica Amministrazione dovrebbe contare solo 16 dipendenti, anziché i 102 attuali.

Significa quindi che questi dipendenti saranno licenziati? Almeno per il momento no. A spiegarlo è la responsabile FP Cgil Alessandra Ghirotti: “La situazione è complessa. Ad ogni modo quella arrivata dal Comune è solo una comunicazione preventiva sul numero di esuberi, prevista per legge. Dal canto nostro come sindacati abbiamo già chiesto un tavolo di confronto in Prefettura e sul sistema Campione siamo stati convocati a discuterne il prossimo 14 agosto. Ovviamente Cgil è contraria a questi numeri ma non possiamo fare previsione fino a che non verrà chiarito il futuro del sistema Campione, in primo luogo del Casinò”.

Leggi anche:  Report accende i fari su Campione d'Italia ed è scontro tra i due ex sindaci

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU