A Cantù il Concerto del Primo maggio, quest’anno Cgil, Cisl, Uil di Como hanno deciso di organizzare l’evento in piazza Garibaldi. Nel video le parole di Benedetto Madonia del Centro Studi Sociali contro le mafie. “Grazie al territorio che lavoro, che produce e non a quello improduttivo e vuole succhiare il sangue a lavoratori ed aziende chiedendo estorsioni e il pizzo per fare lucro, spacciare droga. Le operazioni di Polizia negli ultimi 30 anni, sul nostro territorio nella Provincia di Como sono state tantissime ma molte persone non hanno comunque capito di che cosa si stava parlando. Molti non hanno capito che il malaffare e le infiltrazioni criminali sul territorio sono diventate importanti”.

Concerto Primo Maggio a Cantù

Alle 15 è iniziato il momento musicale da parte del gruppo “5Quarters”. Poi alle 15.45 gli interventi da parte di Benedetto Madonia, del Centro Studi Sociali contro le mafie, Progetto San Francesco e di Stefano Tosetti di Libera. Dalle 16 poi l’intervento dei Delegati di Cgil, Cisl, che hanno raccontato le proprie esperienze.

Leggi anche:  Ginnica 96 saggio al PalaDesio: "Costretti a emigrare da Como"

“Al centro della giornata – avevano detto gli organizzatori – ci sarà il tema dell’Europa, dei diritti, del lavoro. C’è bisogno di più Europa, di un’Europa diversa da quella dell’austerità, lontana dai cittadini e dai lavoratori. Abbiamo bisogno di un’Europa capace di dare prospettive di lavoro ai giovani, aperta al mondo, fattore di stabilità e pace, che sa accogliere. Abbiamo bisogno di più EUROPA”.