Concorso pianoforte “Città di Cantù” presentato questa mattina.

Una grandissima novità

La 29esima edizione del Concorso internazionale per pianoforte e orchestra “Città di Cantù” porta con sè una grandissima novità, ossia la diretta streaming mondiale della finale. E’ stato annunciato questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione del prestigioso evento. Le iscrizioni si sono chiuse il 15 aprile: in attesa di ricevere le adesioni degli ultimi giorni, inviate per posta cartacea, si possono comunque confermare il numero di presenze degli ultimi anni – che si attestano sui 60, 65 concerti complessivi, a conferma della fama e della bontà del Concorso anche in tempi di mutate condizioni a livello mondiale.

Un evento unico

La formula vincente del “Città di Cantù” è – e rimarrà ancora a lungo – unica: la scelta iniziale che definì il concorso come di “servizio”, in quanto metteva l’orchestra a disposizione dei concorrenti già dalle semifinali, dando la possibilità di mettere in repertorio e in curriculum il proprio concerto.  Anche quest’anno una vera orchestra sinfonica è a disposizione di almeno 36 pianisti con la libera scelta del concerto. Pur con una inaspettata flessione della tradizionalmente numerosa presenza dal Giappone, anche per la 29esima edizione i paesi rappresentati a Cantù sono numerosi: basta seguire l’elenco delle nazionalità di provenienza dei concorrenti 2019 e dei concerti scelti, a dati non definitivi.

Le giornate del concorso

Nei tre giorni 29 – 30 aprile – 1 maggio tutti i concorrenti proveranno il loro concerto con i pianisti accompagnatori destinati a sostituire l’orchestra nella prima selezione eliminatoria. Come da programma i giorni 29 aprile, 30 aprile, 1 maggio presso il Teatro San Teodoro in via Corbetta si terranno le selezioni con secondo pianoforte. Da queste usciranno i 32 concorrenti ammessi alle semifinali con orchestra. Il concorso si trasferirà quindo al Teatro Fumagalli di via San Giuseppe con il seguente programma: 2 maggio – prove dei 31 semifinalisti con l’orchestra tutto il giorno. 3 maggio  – semifinali con orchestra, Categoria A, dalle ore 15. 4 maggio – semifinali con orchestra, Categoria B, dalle ore 15.00 e proclamazione del  vincitore del migliore concerto del XXI secolo. 5 maggio – finali con orchestra, Categoria A dalle ore 16.30, Categoria B dalle ore 20; a seguire proclamazione dei vincitori.