“L’assessore Terzi ha convocato un tavolo per parlare della SS36 in questo mese. Serve accelerare le pratiche e le procedure. Bisogna ridare competenze e valenza alle province. Le Olimpiadi saranno una vetrina per far vedere al mondo chi siamo”. A dirlo è stato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana durante il taglio del nastro del ponte di Annone (QUI I DETTAGLI).

Convocato un tavolo per discutere sulla Statale 36

L’assessore Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile) ha spiegato di “aver già provveduto a convocare un Tavolo con le province e le realtà istituzionali del territorio che gravitano attorno alla Statale 36. Lo abbiamo fatto prima dell’ufficializzazione della sede delle Olimpiadi, preoccupati di gestire gli interventi non più procrastinabili. La ’36’ è una strada particolarmente congestionata, che va messa in sicurezza e merita un’attenzione, anche economica, significativa”.

“Questa strada merita di più”

Dello stesso avviso anche Claudio Usuelli, presidente della Provincia di Lecco ha spiegato: “La nostra Statale 36 ha bisogno di restyling anche in vista delle Olimpiadi. Nel week end c’è stata chiusura del tunnel Monte Barro, un grave danno dal punto di vista economico per i mancati guadagni dal punto di vista turistico. Chiedo attenzione, questa strada merita di più”.