A qualche giorno dall’annuncio del leader della Lega Matteo Salvini di voler staccare la spina al Governo Conte nato un anno prima sull’alleanza con il Movimento 5 Stelle, parla il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti. Parole dure, forti, che chiedono ai politici di cominciare a impegnarsi per risolvere i problemi concreti dell’Italia.

Crisi Governo Conte, parla Confindustria

L’appello del presidente degli industriali lombardi Bonometti.

“Gli industriali, e in particolare quelli lombardi che io rappresento, non fanno politica ma avvertono fortemente la necessità che alla guida del Paese ci sia un governo saldo e capace di rispondere rapidamente ed efficacemente alle sfide che abbiamo davanti e che condizioneranno il futuro dell’Italia. Confindustria Lombardia vive con grande preoccupazione il protrarsi della crisi politica che crea vuoti di governo e impedisce di affrontare con la necessaria determinazione i tanti problemi aperti. L’Italia vive da troppo tempo una pericolosa fase di galleggiamento, riempita solo da un’insostenibile campagna elettorale permanente. Per questo, chiediamo che questa crisi abbia una costruttiva conclusione in tempi brevissimi, perché i problemi non gestiti si incancreniscono”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU