Oggi, domenica 23 settembre, grande festa per Croce Verde Bosisio (provincia di Lecco) che conta ben 200 volontari e 13 mezzi di soccorso.

Croce Verde Bosisio grande festa per la nuova sede

E’ il giorno di “Benvenuti a casa nostra”, un open day ricco di appuntamenti nel corso del quale l’associazione vuole festeggiare insieme a tutti i cittadini l’inaugurazione della sua nuova casa di via Cercé, obiettivo a lungo inseguito e alla fine raggiunto con grandi sacrifici ma anche con grande soddisfazione dai volontari. La manifestazione si è aperta alle 10 con la messa presso la parrocchia di Sant’Anna a Bosisio. A seguire il corteo, accompagnato dal Corpo Musicale di San Fermo, è andato verso la nuova sede dove si procederà con il taglio del nastro e la benedizione.

E’ stato il presidente Filippo Buraschi a tagliare il nastro della nuova sede che è costata 1 milione di euro.

“Grazie all’Amministrazione comunale che ci ha aiutato concretamente! Speriamo di rimanere qui altri cinquant’anni. Grazie a tutti, soprattutto a volontari che sono più di 50 e che hanno sacrificato tempo per questa nuova casa. Grazie a tutti i donatori che ci hanno aiutato con denaro mezzi materiali e competenze: senza di loro non sarebbe stato possibile. Per la nuova ambulanza grazie a Enel cuore Onlus che ci ha aiutato con contributo sostanzioso. Grazie ai sindaci di diciassette Comuni qui presenti, che oltre all’appoggio morale hanno stretto una convenzione per itrasporti. Non è scontato che così tanti sindaci, a volte di colori politici differenti, si alleino per il territorio. Abbiamo una nuova casa, dobbiamo riempirla di facce e forze nuove, di donne e uomini giovani e meno giovani. Abbiamo un aumento costante di servizi ,più di 6500 l’anno scorso. Abbiamo bisogno di nuovi volontari e come dice il nostro slogan “Non serve esser supereroi per aiutare”. Un piccolo contributo ma importante e volontariato cambia la vita”.

Inaugurata anche una nuova autoambulanza acquistata con il determinante di Enel Cuore Onlus. Oggi presente Giovanni Mura che ha tagliato il nastro della nuova ambulanza.

Si continua anche nel pomeriggio

Dopo un rinfresco riservato a volontari e autorità, a partire dalle 16 scatterà un pomeriggio denso di appuntamenti con porte aperte alla cittadinanza, esercitazioni aperte a tutti, tanti giochi a tema e la presentazione delle attività dell’associazione. Il tutto condito da buona musica e un aperitivo a sorpresa. Alle 18.30 la presentazione del nuovo corso per volontari soccorritori curato dal gruppo formazione di Croce Verde che scatterà il prossimo 16 ottobre.

Leggi anche:  Nuove chiusure per lavori sull'autostrada A9

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU