Un incremento di 550mila euro da destinare alla riqualificazione e valorizzazione dell’impiantistica sportiva di proprietà pubblica sul territorio lombardo. Lo ha stabilito la Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sport e Giovani. Si tratta di uno stanziamento che va ad integrare gli oltre 3 milioni di euro già erogati lo scorso novembre che avevano già finanziato 40 progetti. Queste risorse permetteranno a 28 comuni lombardi di acquistare nuovi arredi e attrezzature sportive.

I finaziamenti per arredi e attrezzature sportive

“Nei primi 12 mesi di mandato – ha spiegato l’assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia – il mio Assessorato ha finanziato con bandi dedicati a impianti e attrezzature sportive 163 progetti dei Comuni lombardi stanziando 13,7 milioni di euro. La mia attenzione è quella di dedicare sempre più progetti e finanziamenti agli impianti perché sono il luogo principe dove si pratica sport. E’ difficile pensare che i ragazzi possano fare attività sportiva in un ambiente non a norma, non idoneo e con attrezzature inadeguate e malandate”.

In Provincia di Como

Nel Comasco sono arrivati 56mila e 252 euro.  A Dongo sono arrivate le attrezzature sportive fisse e mobili per il centro sportivo polivalente e per il campo da calcio comunale. A Bulgarograsso le attrezzature per calcetto beach volley nell’impianto di via Cavallina e infine sono state finanziate parzialmente le attrezzature per atletica leggera a Erba.