Una misura del DL 104

E’ necessario per avere il nulla osta

Il Decreto Legislativo 10 agosto 2018 n. 104, in vigore dal 14.09.2018, ha previsto, nei confronti di tutti i detentori che non siano titolari di un porto d’armi in corso di validità, l’obbligo di presentazione entro il prossimo 14 settembre del certificato medico attualmente previsto dall’art. 35, per il rilascio del nulla osta all’acquisto o detenzione di armi, salvo che non sia stato già prodotto nei cinque anni antecedenti. Il richiedente deve risultare non affetto da malattie mentali oppure da vizi che ne diminuiscono, anche temporaneamente, la capacità di intendere e volere.

Diffida agli inadempienti

Dal 15 settembre gli uffici di Pubblica sicurezza invieranno una diffida ai soggetti inadempienti, che avranno ulteriori due mesi per presentare il certificato medico. La mancata presentazione della prescritta certificazione medica entro detto termine potrà comportare il ritiro delle armi.

Chiarimenti in Questura a Como

Maggiori informazioni potranno essere richieste presso l’ufficio Porto d’armi della Questura di Como, secondo le seguenti modalità: tutti i giorni feriali al numero di telefono 031.317327; all’indirizzo di posta elettronica certificata armiesplosivi.quest.co@pecps.poliziadistato.it; presentandosi di persona (senza portare con sé le armi) presso gli uffici di viale Roosevelt al civico 7, nelle giornate di lunedì e mercoledì dalle 8 alle 14.

Leggi anche:  Como 1907, tutto pronto per il debutto

 

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU