Dal 1992, il 22 marzo si festeggia il World Water Day – la Giornata Mondiale dell’Acqua, una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importanza imprescindibile del bene primario per eccellenza: l’acqua e, allo stesso tempo, per promuovere una gestione sostenibile delle risorse idriche. L’ONU invita a dedicare questo giorno alla promozione di iniziative concrete che abbiano per oggetto l’uso sostenibile di questa preziosa risorsa tenendo presente che un miliardo di persone non ve ne hanno accesso.

Il Patto per il Lago di Como celebra la Giornata internazionale dell’acqua

In coerenza con questi obiettivi la Camera di Commercio di Como, con la Camera di Commercio di Lecco e tutti i sottoscrittori del Patto per il Lago di Como, Ceresio e Laghi minori intende celebrare la Giornata sostenendo una serie di iniziative interamente dedicate all’acqua e al patrimonio naturale del Lago di Como e alla sua salvaguardia, puntando sia alla riduzione degli sprechi che all’abbattimento delle fonti inquinanti. Anche il territorio del Lago di Como, così ricco d’acqua, non è immune dagli effetti dei cambiamenti climatici ed è quindi sempre più evidente la necessità di una gestione coordinata del patrimonio idrico, nonché la sua tutela e la sua valorizzazione. Solamente riconoscendo la “risorsa lago” a 360° quale fondamento del sistema socio-economico sia per la popolazione residente che per il turista-visitatore è possibile giocare un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell’intero territorio identificato dal Lago di Como e preservare per il futuro questa ineguagliabile risorsa. Il Patto per il Lago di Como, Ceresio e Laghi minori, riconoscendo il Lago di Como come risorsa unica al mondo e patrimonio inestimabile, ritiene prioritario rafforzare l’identità dell’intero sistema sociale ed economico che lo abita, tutelandolo dai rischi naturali ed antropici e favorire il suo sviluppo sostenibile.

Tutte le iniziative in programma

Venerdì 22 marzo e per tutto il fine settimana, l’acqua, il lago, i fiumi, le sorgenti saranno protagonisti di numerosi appuntamenti nell’intero del territorio provinciale.

22 marzo – #lacquasiamonoi – campagna di sensibilizzazione. Il Patto per il Lago di Como invita tutti a scattarsi una foto a tema acqua (ad esempio vicino a laghi, fiumi, sorgenti, …) indossando, o facendo indossare a canoe, kayak, barche, etc.…, un nastro o fiocco blu e a pubblicarla sui social taggando la pagina Facebook “Resilario”, per diffondere nel mondo in maniera virale il messaggio che “l’acqua è una cosa seria”.
Nell’ambito di questa iniziativa i detenuti del carcere del Bassone di Como si sono messi a disposizione della Camera di Commercio realizzando una coccarda di carta crespa blu con pistilli bianchi che è stata utilizzata e verrà utilizzata durante gli incontri ed eventi di questa.

– LAKEWATCHING. Alle ore 9.00 il video-collegamento in diretta Facebook tra il lago e le scuole d’Italia. Il sub Emilio Mancuso mostrerà il Lago di Como da un punto di vista inedito: il fondale. Dialogherà con Paola Iotti e gli studenti. Interviene Francesca Sala dell’Associazione Proteus. Como.

Leggi anche:  Splendori del Settecento sul Lago di Como: la famiglia Clerici si racconta

– LAKEWATCHING. Alle ore 16.00 alla Darsena di Villa Geno, convegno e video-collegamento con il fondo del lago, in collaborazione con l’Università Insubria di Como. È previsto un appuntamento ad alto contenuto scientifico per entrare nei dettagli del lago, della qualità delle acque e dei fattori che la condiziona. Partecipano Emilio Mancuso, Paola Iotti e Roberta Bettinetti. Evento prevalentemente rivolto agli allievi iscritti all’Università Insubria di Como e ai docenti delle scuole. Como

– LA FORMA DELL’ACQUA. Inaugurazione della mostra fotografica di Daniela Manili Pessina “La forma dell’acqua: quattro storie di Lago” – Camera di Commercio. Como

– DIAMO VOCE AL LAMBRO. Visita al Parco Ponte Lambro Monluè, con WWF Sud Milano. Milano

– Convegno “Gli sport acquatici e la tutela dell’ambiente”. Istituto secondario di primo grado “Luigi Carluccio” di Grandate, ore 9.00. Interviene Elena Marzorati del Coni. 23 marzo

– DIAMO VOCE AL LAMBRO. Visita al Cavo Diotti, opera idraulica che, a partire dall’800 regola il Lago di Pusiano e, di conseguenza, il fiume Lambro. Accompagnerà i visitatori la guida Maurizio Poggi – console Touring per la parte architettonica e storica e con il supporto del Parco Valle Lambro per l’apertura del Diotti e la visita agli interni con la relativa spiegazione. Merone

– IL PILOTA DEI SOGNI. Letture per bambini, merenda, laboratorio creativo, passeggiata ai Mulini di Baggero, ore 16.00. Merone

– DIAMO VOCE AL LAMBRO. Visita alle Sorgenti del Lambro con GEV Comunità montana e triangolo lariano. Magreglio/Asso

– DIAMO VOCE AL LAMBRO – Inaugurazione del sistema di fitodepurazione di Merone, frazione Baggero, all’Azienda Servizi Integrati Lambro S.p.A. (ASIL). Merone 24 marzo

– DIAMO VOCE AL LAMBRO – Visita ai Laghi Verdi Mulini di Peregallo con Le contrade. Inverigo

– DIAMO VOCE AL LAMBRO – Visita ai Fontanili con Comitato Bevere. Merone 29 marzo

– SALUTE DELL’ACQUA, SALUTE DELL’UOMO. Percorso di ricerca didattica sul rapporto tra ambiente e salute con approfondimento sull’ecologia delle acque, con particolare riferimento al Lago di Como. ISIS Paolo Carcano. Como

Le informazioni delle iniziative in programma sono disponibili nel sito della Camera di Commercio di Como nella pagina dedicata alla “Giornata mondiale dell’acqua”.

LEGGI ANCHE>> Giornata mondiale dell’acqua venerdì 22 marzo un incontro a Grandate

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU