L’operazione Strade Sicure diventa realtà anche a Como. A ufficializzare la decisione sono stati il Ministro dell’Interno Matteo Salvini e il Sottosegretario Nicola Molteni (QUI I DETTAGLI).

Esercito a Como Eugenio Zoffili: “Pronto ad accogliere i militari in stazione a Erba”

Eugenio Zoffili, deputato e Presidente del Comitato Bicamerale Schengen Europol e Immigrazione.

“Ci voleva la Lega al Governo con il Ministro Salvini per riuscire dove tutti gli altri Esecutivi hanno fallito. Con un importante provvedimento del Viminale finalmente arriveranno ben 15 militari anche in provincia di Como, in aiuto agli agenti delle forze dell’ordine già rafforzate su input della Lega con pattuglie aggiuntive per garantire più sicurezza ai cittadini. Dopo anni di chiacchiere e parole al vento da parte di Monti, Letta, Renzi e Gentiloni, è giunto il tempo dei fatti concreti, testimonianza di una Lega sempre radicata col suo territorio. Un grande grazie a Matteo Salvini, al Sottosegretario all’ interno Nicola Molteni, al Sottosegretario alla Difesa Raffaele Volpi e a tutti coloro che in questi anni si sono spesi con costanza fino al risultato che oggi festeggiamo. Io stesso ho presentato decine di interrogazioni nel consiglio comunale di Erba e poi in Parlamento sottolinenando il grido di allarme dei nostri territori e dei nostri cittadini, colpiti e spaventati in particolare per i furti in abitazione e altri episodi criminali. Coerenti al nostro slogan “dalle parole ai fatti” Salvini ci ha ascoltato, non vedo l’ora di accogliere i nuovi militari a Erba dove chiederò di presidiare anche la stazione per cacciare definitivamente spacciatori e malviventi. Ripuliranno la nostra provincia, per questi criminali la pacchia è finita anche a Como”.