Curioso il caso che riporta GiornalediLecco.it, Facebook censura infatti il video pasquale fatto da una lecchese.

Facebook censura il video

Ha dell’incredibile quello che è successo a Daylight Bovolo, lecchese e sorella di Dyana, cantante lirica che si esibirà in un concerto in basilica di San Nicolò in vista della Pasqua, organizzato da Harmonia Gentium.

L’immagine dominante di Cristo

La serata, che si terrà il prossimo 22 marzo alle 21, sarà dedicata all’ascolto dello “Stabat Mater” di Pergolesi, e fin qui nulla di strano. Nulla di strano nemmeno negli strumenti scelti per promuovere il concerto: volantini, comunicati stampa, video su Facebook. Sempre dominati da un’immagine di Cristo in croce realizzata da Daylight, che fa la pittrice.

“Non rispetta le Normative”

Una rappresentazione che però al principale social network non deve essere piaciuta, al punto di bloccare la promozione della clip attraverso la pagina Fb di Harmonia Gentium: “Non rispetta le nostre Normative in quanto contiene un’immagine che mostra eccessivamente il corpo o presenta contenuti allusivi”, si legge nelle motivazioni offerte.

Leggi anche:  Case all'asta: quanti affari a prezzi stracciati!

 

«Immagini “esplicite” sul piano sessuale», «Facebook non coglie la differenza tra arte e porno»: leggi le reazioni, il successivo botta e risposta e guarda anche il video su GiornalediLecco.it