Alle 18 c’è stato il via all’inaugurazione del Festival del Legno nella sede dell’ENAIP FACTORY.

Festival del legno a Cantù via alle danze

La giornata è iniziata alle 9 nelle “Botteghe Aperte” Tabu, Eredi Marelli e Riva 1920, alle 11 invece l’inaugurazione in Piazza Garibaldi, luogo che ospita l’installazione cuore di tutta la manifestazione: la “Radura” realizzata da Stefano Boeri Architetti, opera di arte urbana resasi possibile grazie alla collaborazione delle ditte Tabu spa, Emmemobili srl, Cappelletti srl e Demoenergia. Iniziato anche “Shopping & Design – la vetrina è mobile”, l’iniziativa giunta alla undicesima edizione che vede la sinergia tra due settori quello produttivo-artigianale e quello commerciale, al fine di rendere più attrattive ed accattivanti le vetrine cittadine e valorizzare il percorso dello shopping. Trova spazio anche il concorso di Street Art, indetto dall’associazione Welcome Cantù con Mia, Colorteca e Krea in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, le cuiopere d’arte, realizzate restano esposte presso il chiostro del Comune di Cantù per tutta la durata della manifestazione.

>> VOTA LA MIGLIOR INSTALLAZIONE DEL FESTIVAL 

Leggi anche:  Festival del Legno sabato in edicola la rivista col Giornale di Cantù

 

La sfilata

All’interno dell’ENAIP FACTORY diverse modelle hanno sfilato con gli abiti in legno sotto gli occhi attenti dei tanti visitatori.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU