Il Festival del Legno di Cantù è arrivato alla sua ultima settimana di eventi che andranno avanti fino a domenica 14.  “Siamo entusiasti delle presenze, superiori di oltre la metà rispetto alla passata edizione” ha commentato Matteo Ferrari, assessore alle Attività Economiche del Comune di Cantù.

Festival del legno via all’ultima settimana ricca di eventi

In occasione dell’ultima settimana di Festival moltissimi gli appuntamenti con il design canturino: martedì 9 presso Enaip Factory alle 18.30 preserata con “Aperiarte – La donna è progettista”, un’occasione per confrontarsi e scoprire il lavoro di donne designer e architetti della città di Cantù. Mercoledì 10 e giovedì 11, all’interno dell’iniziativa Botteghe Aperte – sempre alle ore 18.30 – Passepartout propone una visita nel mondo archietettonico di “Gae Aulenti. La signora italiana dell’architettura”, attraverso un percorso guidato negli spazi dell’azienda dove si trovano esposti alcuni progetti e prototipi di Gae Aulenti, tra cui alcune storiche imbarcazioni.

>> LEGGI ANCHE: Via alle danze con l’inagurazione 

Le iniziative nelle “Botteghe Aperte” e nelle “Botteghe della Progettazione” proseguono anche nel weekend presso Gaffuri Eligio E Figli, Moltenimobili Durame, Eredi Marelli, Tabu, Pipa Castello, Arredaesse. Inoltre, proprio durante il weekend – sabato 13 e domenica 14 ottobre – ultima possibilità di effettuare il tour delle botteghe a bordo del bus dedicato, con partenza al mattino e al pomeriggio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Tra i principali eventi di sabato 13 invece, presso il Teatro S. Teodoro – alle ore 16.00 – spazio alla musica con “La Donna nella magia dell’Opera. Arie e duetti”, un viaggio tra le storie di dieci personaggi femminili della lirica raccontati da Andrea Scarduelli con Stefano Giannini, Ekaterina Shelehova e Mayuko Sakurai.

Leggi anche:  Festival del legno gli appuntamenti di oggi

In occasione della giornata conclusiva di domenica 14, diversi gli eventi pensati per tutti gli appassionati design e dell’arte canturina. Si parte alle 10 con il workshop “La donna è mobile” presso gli spazi di Arredaesse, laboratorio dedicato ai giovanissimi in rielaborare i complementi di arredo che hanno fatto la storia del Design, in particolare di quello al “Femminile”. Nel pomeriggio, invece, l’appuntamento è in Villa Calvi con il laboratorio “La Mistery box del design”. Parte integrante della mostra “Il progetto è (come) una ricetta. Idee e ingredienti raccontati al femminile” – curata da Simona Maspero, l’attività proposta è pensata per incuriosire i più piccoli e avvicinarli giocando al mondo del progetto. Si prosegue poi alle 16 con il concerto Corale S. Teodoro presso la Chiesa di S. Maria in via Manzoni, per concludere, infine, alle ore 19 negli spazi dell’ex Chiesa di S. Ambrogio in piazza Marconi con un brindisi per salutare la città di Cantù e tutti i protagonisti di questa sesta edizione del Festival del Legno.

>> Festival del Legno in piazza Garibaldi ecco la Radura FOTO e TUTTO IL PROGRAMMA

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU