Il resoconto della serata finale del Festival di Sanremo. Vince Mahmood con “Soldi”. Al secondo posto Ultimo. Ecco che cosa è successo.

Sanremo 2019 la finale : il resoconto

“E adesso la pubblicità”. Vi piacerebbe, ma forza che è l’ultimo BaglioniCantaBaglioni di questa edizione. Look papale in total white, parte con un discorso in precario equilibrio tra la supercazzola e il new age. “È stato un viaggio molto appassionante, lo si dice sempre è vero, eppure quest’anno è stato qualcosa che non ho mai provato, uno scuotimento particolare. Nulla è perfetto, lo sappiamo: forse c’è stato troppo spettacolo, per altri troppo concorso, ma vi giuro che abbiamo fatto tutto il possibile per far sì che questo Festival rimanesse nel solco di quello passato. Non so chi vincerà stasera, ma qualcuno sicuramente ha vinto. Ha vinto la musica, la speranza di tanti giovani e meno giovani artisti che mettono la loro vita in ciò che accadrà da domani e confidano in voi, anche nelle vostre critiche. Abbiamo bisogno di un Festival della Canzone Italiana. E spero che rimanga tale: fino al prossimo Sanremo e a tutti quelli che arriveranno”.

LEGGI ANCHE: La Lombardia a Sanremo 2019: Irama, Renga, Einar… e gli altri

Le esibizioni in ordine di uscita

  • Daniele Silvestri e Rancore “Argentovivo”
  • Anna Tantangelo “Le nostre anime di notte”
  • Ghemon “Rose viola”
  • Negrita “I ragazzi stanno bene”
  • Ultimo “I tuoi particolari”
  • Nek “Mi farò trovare pronto”
  • Loredana Berté “Cosa ti aspetti da me”
  • Francesco Renga “Aspetto che torni”
  • Mahmood “Soldi”
  • Ex-Otago “Solo una canzone”
  • Il Volo “Musica che resta”
  • Paola Turci “L’ultimo ostacolo”
  • The Zen Circus “L’amore è una dittatura”
  • Patty Pravo con Briga “Un po’ come la vita”
  • Arisa “Mi sento bene”
  • Irama “La ragazza dal cuore di latta”
  • Achille Lauro “Rolls Royce”
  • Nino D’Angelo e Livio Cori “Un’altra luce”
  • Federica Carta e Shade “Senza farlo apposta”
  • Simone Cristicchi “Abbi cura di me”
  • Enrico Nigiotti “Nonno Hollywood”
  • Boomdabash “Per un milione”
  • Einar “Parole nuove”
  • Motta “Dov’è l’Italia”

Eros Ramazzotti

Dopo una comparsata de Lo Stato Sociale che deliziano il pubblico all’esterno dell’Ariston con “A la vita, la vita” di Cochi e Renato, si affaccia sul palco Eros Ramazzotti: “Vita ce n’è?”. È chiaro a tutti ormai che la sopravvivenza della razza umana è messa a dura prova dopo la settimana festivaliera. Il tentativo di rianimazione è affidato ad “Adesso tu”, duettato con il padrone di casa. Peccato che alcuni problemi di microfono rovinino la delicata esibizione di Eros con Luis Fonsi, colui che per anni ci fracassò le orecchie con Despacito, proprio appena ce l’eravamo dimenticata.

Elisa e l’omaggio a Tenco

Vedrai, vedrai è la canzone che Elisa e Baglioni hanno scelto per ricordare il grande Tenco. Immenso, un brivido per tutto l’Ariston.

Leggi anche:  Christina Aguilera si rilassa sul Lago di Como FOTO

La classifica

L’astrusità del regolamento raggiunge livelli machiavellici. Prima una classifica provvisoria, poi si riapre il televoto per decidere i tre più bravi tra i primi quattro. Giusto perché non si era già perso tempo e si era in anticipo. Bertè fuori dal podio e il pubblico impazzisce, rumoreggia, fischia e costringe i presentatori a interrompersi. Un solo nome si intuisce tra il chiasso: Loredana, Loredana. Si placa solo alla promessa di Bisio di assegnare alla Bertè un qualche premio improvvisato. “Facciamo che per la sala dell’Ariston ha vinto Loredana”.  Si riapre il televoto per decidere chi vince tra Ultimo, Il Volo e Mahmood. Nel frattempo appare il Mago Forest che tenta di distrarre il pubblico con il gioco delle tre carte.

Vince Mahmood

Ed è Mahmood il vincitore della 69ª edizione del Festival di Sanremo con la canzone Soldi. Al secondo posto Ultimo e al terzo Il Volo. Mahmood è arrivato all’Ariston dopo aver vinto Sanremo Giovani.

  1. Mahmood “Soldi”
  2. Ultimo “I tuoi particolari”
  3. Il Volo “Musica che resta”
  4. Loredana Berté “Cosa ti aspetti da me”
  5. Simone Cristicchi “Abbi cura di me”
  6. Daniele Silvestri e Rancore “Argentovivo”
  7. Irama “La ragazza dal cuore di latta”
  8. Arisa “Mi sento bene”
  9. Achille Lauro “Rolls Royce”
  10. Enrico Nigiotti “Nonno Hollywood”
  11. Boomdabash “Per un milione”
  12. Ghemon “Rose viola”
  13. Ex-Otago “Solo una canzone”
  14. Motta “Dov’è l’Italia”
  15. Francesco Renga “Aspetto che torni
  16. Paola Turci “L’ultimo ostacolo”
  17. The Zen Circus “L’amore è una dittatura”
  18. Federica Carta e Shade “Senza farlo apposta”
  19. Nek “Mi farò trovare pronto”
  20. Negrita “I ragazzi stanno bene”
  21. Patty Pravo con Briga “Un po’ come la vita”
  22. Anna Tantangelo “Le nostre anime di notte”
  23. Einar “Parole nuove”
  24. Nino D’Angelo e Livio Cori “Un’altra luce”

I premi assegnati

  • Premio Mia Martini: Daniele Silvestri
  • Premio Sala Stampa Lucio Dalla: Daniele Silvestri
  • Premio Sergio Endrigo migliore interpretazione: Simone Cristicchi
  • Premio Sergio Bardotti miglior testo: Daniele Silvestri
  • Premio Giancarlo Bigazzi migliore composizione musicale: Simone Cristicchi
  • Premio TimMusic: Ultimo

Tra i tweet più belli della serata, si nasconde qualche notizia verosimile:

  • Domani Baglioni aprirà anche l’Angelus del Papa (@leomorato)
  • Ultimo è uno dei favoriti. L’ho letto sulla Bibbia (@Guli_1979)
  • Il carretto passava e Baglioni cantava “gelati” (@LaSbullonata)

LEGGI ANCHE >> I video di tutti i duetti 
LEGGI ANCHE>> Tutti i video delle canzoni in gara