Da Forza Nuova l’attacco all’Amministrazione canturina per non aver organizzato nessuno evento in memoria dei martiri delle foibe.

Forza Nuova Cantù attacca: “Nessun ricordo per i martiri delle foibe”

“Nel giorno del ricordo dei nostri martiri infoibati dalla brutalità titina, gli unici a rendergli i dovuti onori saranno i militanti di Forza Nuova, uniti alla Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia”. Si legge nel comunicato. E poi: “Domenica 10 febbraio, alle ore 10.15, ci troveremo in via Roma–  presso Villa Calvi – per commemorare questi nostri fratelli. Solo un anno fa il Comune di Cantù, in pompa magna, aveva deciso di intitolare Villa Calvi (con tanto di targa) alla memoria dei martiri delle foibe. Ad oggi però, per quanto riguarda l’organizzazione degli eventi di questa giornata dedicata ai martiri Italiani, dall’amministrazione comunale tutto tace. Invitiamo dunque gli amministratori ad una cura intensiva di fosforo per la memoria!”.