Lo showman marianese Francesco Facchinetti, ieri ospite a Domenica In, è tornato a parlare della morte di Desirée Mariottini, 16 anni, stuprata e uccisa.

Francesco Facchinetti: “Basta buonisimo”

Nei giorni l’Italia è stata sconvolta dall’omicidio di Desirée Mariottini, 16 anni, morta dopo un’agonia durata dodici ore. Stuprata e uccisa in maniera brutale. Il marianese Francesco Facchinetti ha pubblicato post molto duri su Instagram dove ha invocato la pena di morte per i suoi assassini. Ieri, ospite negli studi Rai, ha spiegato: “Sono padre, ho 4 figli e ho scelto di creare impresa e crescere i miei figli qui. Ho paura perché penso che una ragazza di 16 anni possa incontrare degli individui dove uno di loro ha affermato “Meglio lei morta che noi in galera”. E la legge che cosa fa?”.

GUARDA L’INTERVENTO DI FACCHINETTI 

Matteo Salvini: “Rotta invertita, siamo solo all’inizio”

Il Ministro degli Interni, Matteo Salvini ha postato sul suo profilo Facebook l’intervento del marianese. “Sono d’accordo, e rilancio: il buonismo ha rovinato l’Italia, perché ha fatto venir meno il RISPETTO. Ma su immigrazione, sicurezza, certezza della pena, legittima difesa abbiamo invertito la rotta, e siamo solo all’inizio! Io non mollo” ha spiegato.

Leggi anche:  Scatta l'obbligo Catene e pneumatici invernali, ecco quando e dove

LEGGI ANCHE >> Elisa Isoardi e Matteo Salvini si sono lasciati