Sono stati momenti drammatici quelli vissuti nei giorni scorsi dai volontari del canile Valbasca di Como. Un incendio infatti lo scorso 7 agosto ha distrutto una parte importante della struttura, ucciso 5 dei cani ospiti e feriti diversi altri. Ma l’abbraccio e il sostegno della città di Como e non solo sono stati eccezionali.

Canile Valbasca: la situazione a una settimana dall’incendio

Ormai a una settimana dall’incendio che ha messo in ginocchio il canile comasco, si può constatare il grande cuore di Como e non solo verso questa struttura. Tanti infatti i bonifici fatti al canile affinché quest’ultimo, appena possibile, possa ricostruire le strutture andate distrutte dalle fiamme. Sono arrivati inoltre dai generi di prima necessità utili ai volontari per accudire i cani ospiti ancora presenti nella struttura.

Per questo dalla propria pagina Facebook i volontari chiedono gentilmente “di sospendere temporaneamente la consegna di crocchette e coperte, avendo problemi di spazio!”. E’ invece ancora utile portare altri prodotti quali kong e spazzole/pettini per cani, guinzagli e pettorine ad H (talla tg. M), cibo umido e detersivi e disinfettanti per pavimenti.

Due cani ospiti trasferiti a Monza

Roy, Botolo, Zoran, Milord non ce l’hanno fatta durante l’incendio del canile. A loro si è aggiunta Kim, ricoverata in condizioni disperate a causa del fumo inalato. Buone notizie, invece, per Annabella, l’unica cagnolina dispersa, che è stata per fortuna ritrovata e riportata presso la struttura. Essendo inagibile la struttura devastata dall’incendio, la maggior parte dei cani è stata ricoverata in un secondo capannone; alcuni sono in stallo presso dei privati e altri ancora sono ospitati in strutture di altre sezioni.

Leggi anche:  Incendio al canile Valbasca: morti 4 cani

Enpa di Monza e Brianza ad esempio ne ha accolti due, Lola e Daniel. Sono due meticci di taglia media e di ottimo carattere. Lola è una femmina a pelo corto bianco e arancio di 7 anni, dolce e tranquilla, in passato fedelissima compagna di una clochard che si era rifiutata di vivere in un dormitorio perché non tollerava di separarsi da lei. Al funerale della sua amica, Lola ha commosso tutti sdraiandosi sulla bara.

Daniel, un maschio di 6 anni, è un vivace e simpatico monello dal pelo semi-lungo nero, arrivato in canile perché protagonista suo malgrado di una delle tante storie di separazione e divorzio. Chi fosse interessato a conoscere Lola e Daniel per un’eventuale adozione può recarsi al canile di Monza in via San Damiano 21 negli orari di apertura al pubblico, tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30 tranne il mercoledì. (Domenica 19 agosto chiuso).

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU