Si chiude con il botto la 93esima edizione del Carnevale di Cantù. Risparmiati dalla pioggia, i carri sono stati ancora una volta protagonisti indiscussi del sabato grasso con i loro colori che hanno incendiato gli animi e le via cittadine.

Quella di ieri era la quarta silata

Quarta sfilata quella di oggi per un’edizione che è andata crescendo sempre di più nei numeri e nel gradimento, a conferma di una tradizione che si consolida e cresce e di un grande lavoro di squadra da parte dei gruppi e di tutto il comitato organizzatore. Sull’anello tra Corso unità d’Italia e via Carcano sono stati 4585 gli spettatori paganti, con 1684 ragazzi per un totale di 6279 persone.

Annunciati i carri vincitori: primi i Buscait

Grande attesa era quella per l’annuncio dei carri vincitori e per il passaggio di testimone dall’incoronazione de Il Coriandolo del 2018. Ad avere la meglio è stato il carro dei Buscait seguito nell’ordine dai Bentransema e da Lisandrin.