Incendi Lombardia: fine settimana intenso per le squadre dei Vigili del Fuoco comasche. Per tutto il weekend sono infatti state impegnate con l’incendio a Tavernerio e a Veleso. Gli ultimi aggiornamenti.

Incendi Lombardia: quarto giorno di fuoco a Tavernerio

All’alba del quarto non smettono di bruciare i boschi nella zona di Tavernerio. Il vento di ieri non è stato d’aiuto alle squadre dei pompieri che senza sosta continuano a lavorare su fiamme delle quali si sospetta la natura dolosa. La giornata di ieri infatti si è chiusa con la perdita di zone che i pompieri era conviti di aver messo in salvo. A nulla sembrano essere serviti i chilometri di linee tagliafuoco, larghe 4 metri, saltate senza sforzo da fiamme alte almeno 10 metri. Persi decine e decine di ettari di boschi mentre inutilmente i canadair sganciavano lo schiumogeno per placare le fiamme.

La situazione degli ultimi giorni:

28 ottobre –> Incendio Tavernerio:  bruciano 10 ettari

29 ottobre –> Incendio Tavernerio: canadair al lavoro

Leggi anche:  Lavarello a rischio estinzione nel nostro lago

29 ottobre –> Incendio Tavernerio: bruciati 40 ettari

Le fiamme a Veleso

E mentre le squadre comasche dei Vigili del Fuoco erano impegnate a Tavernerio, a Veleso ieri è stato dato l’allarme di un altro incendio. Ieri è intervenuto anche l’elicottero per mettere in salvo alcuni escursionisti sorpresi dalle fiamme. Malgrado gli sforzi purtroppo le fiamme non sono state ancora domate e a Veleso è stato necessario sfollare alcune famiglie. L’incendio infatti si è espanso fino a Monte Colmelacco.

La situazione e il lavoro dei Vigili del Fuoco