Eugenio Zoffili, consigliere comunale di Erba e candidato della Lega, è stato eletto alla Camera dei Deputati.

Le prime parole

Il candidato leghista ha raccolto migliaia di consensi nel Collegio Lombardia dove era il capolista del plurinominale.
“Sono assolutamente felice, in particolare dei risultati della Lega in tutta la provincia di Como e non solo del mio collegio Lombardia 2 Plurinominale”. “La Lega è la prima forza politica nella provincia di Como, la prima anche a Erba – ha proseguito – Per noi è un risultato straordinario. La gente ha creduto nel programma della Lega e di Matteo Salvini anche grazie all’azione che abbiamo portato avanti con l’Amministrazione Airoldi”.

“Porterò i vostri articoli al Ministro”

Zoffili ha ribadito il suo impegno sul fronte della sicurezza, un cavallo di battaglia della sua lunga campagna elettorale vissuta principalmente in mezzo alla gente. “Garantisco il mio impegno sulla sicurezza. Ho parlato tanto di questi problemi che riscontriamo anche leggendo gli articoli del Giornale di Erba. Andrò a Roma con i ritagli del vostro Giornale, per chiedere risposte al Ministro”.

Leggi anche:  X Factor una band canturina vola ai "boot camp"

Deputato a 38 anni

Il consigliere erbese è diventato deputato a soli 38 anni ma alle sue spalle ha una lunga gavetta di 25 anni passata tra i banchi dei Consigli Comunali di Erba e Ponte Lambro. Da qualche tempo è il capo della segreteria di Matteo Salvini. “Ringrazio tutti gli elettori per la fiducia – ha aggiunto – Rimarrò consigliere comunale per rispettare il mandato degli elettori che hanno mi hanno dato fiducia. La Lega ha raggiunto un risultato straordinario e il centrodestra ha vinto le elezioni. Ora – conclude Zoffili – è arrivato il momento di lavorare per poter attuare i provvedimenti che abbiamo annunciato nel programma”.

Due erbesi a Roma

Insieme ad Eugenio Zoffili, anche Erica Rivolta (qui l’intervista https://giornaledicomo.it/attualita/elezioni-2018-il-commento-dellerbese-erica-rivolta/ ) approdato in Parlamento: il vicesindaco di Erba è stata infatti eletta senatrice.