Poco dopo le 14 Matteo Salvini è arrivato a Como, ad attenderlo diverse persone all’ingresso della Prefettura dove ha tenuto una conferenza stampa.

Matteo Salvini a Como

“Ringrazio Questura e Prefettura che ho trovato di grande dinamismo e anche i due lavoratori che credo avrebbero preferito essere altrove. Gli autisti hanno fatto il loro dovere, invito tutti a continuare a fare il loro dovere. Vedremo di essere non più cattivi, ma più giusti nei confronti dei delinquenti. Saremo giusti nei confronti di quel 6% di persone che scappa dalla guerra e severi verso gli altri che non scappano dalla guerra. La prossima settimana incontrerò i Ministri degli Interni di alcuni paesi importanti. Voglio che l’Italia torni protagonista. O le cose cambiano in fretta o avremo modo di porre dei problemi nei confronti dell’Europa e del mondo”.

Sulle infiltrazione terroristiche

“E’ un allarme che per l’Italia arriva da Sud. Chiediamo all’allenza difensiva di difenderci”.

Immigrazioni

“Vogliamo sveltire i tempi per le richieste d’asilo che oggi in media durano tre anni. L’intenzione è anche quella di abbattere i costi per gli immigrati. Oggi costano 35 euro al giorno, vogliamo utilizzare meno soldi in media con gli altri paesi Europei”.

Le Ong

“Tutte la mattine ho il privilegio da Ministro di avere le immagini del posizionamento delle navi delle Ong nel Mediterraneo. Il Ministro sa quindi dove arriveranno i gommoni degli scafisti. Chiaro ed evidente che c’è un preciso disegno, al limite delle acque territoriali, per fungere da taxi”.

 

Leggi anche:  Sagra di San Valentino a Lurago Marinone

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU