Il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha ritirato la denuncia contro Claudio Bizzozero che nel 2015 accusò di diffamazione.

Matteo Salvini ritira la denuncia contro l’ex sindaco canturino

Disse che la Lega Nord e Matteo Salvini avevano tradito le speranze dei lombardi, “vendendosi” a Roma e allo Stato. Oltre a dirlo Claudio Bizzozero lo scrisse anche sul suo profilo Facebook in un post del marzo 2015. Frasi dal tono diffamatorio, così ha pensato il segretario federale del Carroccio, Matteo Salvini, che ha denunciato l’ex sindaco di Cantù trascinandolo in Tribunale.

Il risarcimento

Ieri, in Tribunale a Como, dopo tre udienze, la vicenda si è conclusa con Salvini che ha ritirato la denuncia. Ora l’ex sindaco sarà costretto a risarcire il Ministro per 2mila euro. Il reato può quindi considerarsi estinto.

Le parole di Bizzozero

Ai nostri microfoni l’ex sindaco ha spiegato: “Resto convinto che non ci fosse nulla di diffamatorio nelle mie parole. Non ho un partito alle spalle e devo sostenere da solo le spese legali, per questo ho deciso di chiudere la vicenda”. Poi ribadisce: “Nella sostanza comunque la Lega è un partito che ha tradito la tradito la sua terra e i suoi elettori come ha già dimostrato passando da “Lega Nord” a “Lega”. Le scelte di Salvini in questi anni hanno confermato quanto avevo detto”.