E’ stata fissata dal Tribunale di Milano la data dell’asta dei beni ancora presenti nei punti vendita e magazzini di Mercatone Uno; il 15 novembre 2019 verranno battuti all’asta mobili, camerette, divani, centinaia di elettrodomestici, ma anche accessori di arredo, rimasti in stallo in questi mesi. Anche a Lipomo c’è un punto vendita.

Mercatone Uno: dopo il fallimento, all’asta la merce dei punti vendita

La decisione presa dal Tribunale in questi giorni, viene in seguito al fallimento di Shernon Holding, la società che gestiva 55 punti vendita di Mercatone Uno, dichiarata ufficialmente fallita lo scorso maggio.

Numerose le proteste soprattutto da parte degli oltre 1.800 lavoratori, che erano stati informati attraverso Facebook e non con una comunicazione ufficiale.

L’asta

Venerdì 15 novembre entro le ore 18 si svolgerà l’asta della merce per un valore di quasi 20 milioni di euro; collegandosi al sito fallimentoshernon.it si potrà aprire la vetrina virtuale che comprende, mobili, elettrodomestici, accessori d’arredamento e tutto quanto è ancora esposto nei punti vendita.

Leggi anche:  L'Arma dei Carabinieri ha presentato il calendario storico e l'agenda 2020

Le offerte sono vincolanti e il ricavato servirà per pagare fornitori e clienti che hanno crediti in sospeso.

LEGGI ANCHE>>MERCATONE UNO, NUOVO TAVOLO DI CRISI AL MINISTERO