Una giornata in tour tra gli ospedali comaschi di Cantù. Mariano Comense e San Fermo della Battaglia per i sottosegretari Nicola MolteniMaurizio Fugatti.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ospedali comaschi: all’interno del padiglione B di Mariano

La visita dei due rappresentanti del Ministero dell’Interno e della Salute è iniziato questa mattina, lunedì 10 settembre, alle 10 di fronte al “Felice Villa” di Mariano Comense. E in particolare con un tour all’interno del padiglione B, inagibile dal 2006. A fare da Cicerone ai due sottosegretari il direttore generale di Asst Lariana Marco D’Onofri.

Da anni non era possibile entrare all’interno del padiglione B per capire in quale stato fosse. Con la visita dei due rappresentanti del Governo, anche le nostre telecamere hanno potuto immortalare le condizioni dell’edificio. Lo scorso 25 agosto è stato aperto il cantiere per la messa in sicurezza. I lavori sono finanziati con 650mila euro di fondi regionali.

L’edificio era stato sgomberato nel 2006 a causa di problemi di tenuta causati da lavori di sopralzo che ne hanno pregiudicato la solidaità della struttura. L’intervento prevede il posizionamento di supporti e puntelli di supporto per rinforzare le pareti esterne. All’interno inoltre sarà potenziata la struttura dei solai e delle solette, a integrazione di quanto fatto già dall’azienda negli anni scorsi. In programma, per questi lavori, ci sono 6 mesi di cantiere.

Leggi anche:  La Cooperativa sociale Arca festeggia i 30 anni con una mostra

Non solo una messa in sicurezza. In ballo infatti c’è una vera e propria riqualificazione della struttura voluta dal Ministero della Salute per un importo di 6milioni e 700mila euro. Il finanziamento è pero subordinato all’aggiudicazione della gara per l’affidamento dei lavori, da completarsi entro marzo 2019.

In questo periodo all’ospedale “Felice Villa” di Mariano sono stati completati anche i lavori per il rifacimento delle coperture dell’edificio A. Un intervento del valore di 116mila euro. Inoltre nel presidio è stato completato l’intervento per il potenziamento del condizionamento da 20mila euro. Ancora in opera invece i tecnici per il potenziamento della rete informatica

In visita al cantiere dell’ospedale di Cantù

La seconda tappa della visita tra gli ospedali comaschi dei sue sottosegretari è stata all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù. Molteni e Fugatti sono in visita al cantiere del Nuovo Blocco Operatorio e nel Pronto Soccorso. Un ritorno, per Molteni, che solo qualche mese fa aveva accompagnato il Governatore lombardo Attilio Fontana.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU