Più di 2.000 persone al “Cagno Motor Story”.

“Cagno Motor Story” coronato dal successo

La festa dedicata ai motori ha accolto più di 2.000 visitatori in due giorni. Organizzata dalla Pro loco sabato 20 e domenica 21 maggio, ha radunato appassionati di auto e moto. Grandi e piccini hanno preso d’assalto il piazzale antistante il palazzetto dello sport di via Brella.

Due giorni di divertimento

Sabato, nel pomeriggio, il torneo di bubble football con 12 squadre iscritte, vinto da “PMP”. La sera, grande concerto country con Andrew John McKenzie. Domenica, intera giornata in compagnia di un centinaio di automobili sportive e da collezione, rombanti “Harley Davidson”, “Vespe” e molti altri modelli. Veicoli in esposizione dalle 9 alle 18, con sfilata lungo le vie dei paesi circostanti, alle 11. Tifo caldissimo, a bordo pista, per i piloti di motocross di “Hazzard Binago”, che ha organizzato una gara entusiasmante riservata a bambini e ragazzi. Pista di educazione stradale con automobili “Gaucho” e rilascio patentino, mini gare di drift, tante bancarelle e due punti ristoro aperti all day.

Leggi anche:  Mongolfiera per i bimbi della scuola materna

Festa con sorpresa

Al “Cagno Motor Story”, a sorpresa, ha fatto la sua comparsa Giorgio Rocca. L’ex sciatore alpino, specialista dello slalom speciale e vincitore di una Coppa del Mondo di specialità, era presente come papà. I suoi due figli, infatti, erano in competizione sulla pista di cross.

Ottima riuscita, Pro loco soddisfatta

Ottima prova per la Pro loco, la prima con un Consiglio da poco rinnovato. Soddisfatto il presidente Franco Ceraldi. La manifestazione conferma un’ottima organizzazione e un proficuo lavoro di squadra.